Villaggio Argentina – Grazie!

Dopo ogni incontro, in ogni frazione facciamo un breve post e dopo una splendida giornata come quella di oggi, piena di eventi per Misano (Misano in bici, festa della famiglia), direi che la serata trascorsa presso la sede del comitato di Villaggio Argentina è stata la ciliegina sulla torta. Abbiamo parlato del nostro programma ed abbiamo fatto parlare i candidati consiglieri, tutti cittadini onesti ed incensurati che si battono per il bene della propria città. La partecipazione ed i consigli dei cittadini ci danno lo stimolo per andar avanti, a testa alta, consapevoli del fatto di essere i loro dipendenti, al loro servizio. Ringraziamo il comitato per l’accoglienza e la disponibilità.

Ricordatevi sempre che #vinciamoNOI

Prossimi appuntamenti:

Giovedì 15 maggio – Cinema Astra confornto candidati sindaci (IcaroTV) ore 21.00;
Sabato 17 maggio – Officina del Gusto Misano Mare – aperitivo ore 18.30;
Domenica 18 maggio – Presentazione lista e Incontro con i parlamentari M5S dalle ore 15.00 pewaao il parco del sole a Misano Brasile.

Alcuni scatti della serata:

10253886_156283597851928_6080928113452917246_n 1924555_10203899961004248_8297177460431758059_n  10322725_10203899963364307_3919721789380900859_n 10268586_10203899965444359_3817749214610729456_n10314664_10203899967204403_918179523266776402_n 10363862_10202910972849588_9004447233908085066_n

1510967_4283816109307_2580981994848633592_n 10308374_4283816229310_4462576531028476094_n 10361055_4283816389314_567112228449338507_n
Per approfondimenti, ecco il nostro programma:

Anche cliccando qui  potete scaricare il nostro programma (linee programmatiche).

Annuncio alla cittadinanza di MISANO ADRIATICO!!

La storia la fanno i grandi uomini e donne, di pensiero e di spirito libero, le ali ti rendono libero da catene e “mostri a 7 teste”, che non sono altro le burocrazie ed amministrazioni lontane dalle necessità di noi cittadini.

Il Movimento 5 Stelle di Misano Adriatico, come precedentemente annunciato, nelle prossime elezioni del 25 Maggio si presenterà come unico interlocutore con i cittadini misanesi, per chi vuole dare una svolta ed un cambiamento radicale all’amministrazione attuale.

VIENI A DIRCI LA TUA! Segnalaci i problemi che riscontri nella tua frazione o le proposte che hai per migliorarla. Noi ti ascolteremo per condividere con tutti le idee e suggerimenti propositivi, affinchè si possa creare maggiore occupazione, turismo, sviluppo sia ludico che sociale nelle diverse frazioni.

Incontreremo tutti i cittadini nelle seguenti date e luoghi:

5 Maggio ore 20,30 a Misano Brasile al Ristorante “Dolce Vita”
9 Maggio ore 20,30 a Scacciano al Ristorante “I Due Fratelli”
11 Maggio ore 20,30 al Comitato del Villaggio Argentina
17 Maggio ore 18,30 a Misano Mare alla pasticceria “Officina del Gusto”
18 Maggio ore 15,00 a Misano Brasile al Parco del Sole con i nostri parlamentari

VOLANTINO DATE M5S

LA NUOVA SS16 a Misano… (COME PORTARE 10 CORSIE IN UNA SOLA FRAZIONE)

483513_126731174140504_234243925_n

La popolazione misanese ha molti quesiti in questo momento da porsi. Uno di questi è certamente l’utilità o meno della nuova SS16 Adriatica. Secondo il nostro parere la risposta è negativa, per molteplici motivazioni e siamo sicuri che molti cittadini la pensino come noi.
Uno dei principali fattori che ci porta a dire No alla nuova strada, è sicuramente il problema sull’ impatto ambientale. L’ inquinamento atmosferico sarà sicuramente elevato e i primi a subirne gli effetti saranno i cittadini delle zone interessate.
Molte domande ci poniamo: la strada non doveva terminare a Cattolica, sorgendo parallelamente all’ autostrada? Il progetto è in via di definizione: i cittadini del luogo e i politici di maggioranza la vogliono?
Vogliamo ricordare sentitamente che se non fosse proseguita oltre il confine sud, in un’ assemblea pubblica di qualche anno orsono, i nostri politici ribadirono di interrompere il progetto… Ci auspichiamo quindi che la Politica non ci abbia tenuto nulla di nascosto.
Interroghiamoci sulle parole dell’Assessore Guagneli: “Fin quando sarò Assessore la strada non finirà assolutamente la sua corsa a Misano se non dovesse proseguire oltre il confine in direzione Cattolica”(assemblea pubblica al centro giovani Del Bianco).. Ora ci saranno le sue dimissioni? Presumibilmente no.
I segnali dell’ interruzione si ebbero già quando il Comune non ampliò il ponte dell’ A14 sul fiume Conca, ma fino a quel momento, i nostri politici locali di maggioranza ci davano qualche barlume di speranza.
Riassumendo i problemi cardine sono: la non sovranità del cittadino in decisioni così importanti, l’ incoerenza politica, la non trasparenza e l’impatto ambientale.
Una soluzione reale poteva essere il quesito referendario propositivo ai diretti interessati.. ovvero i cittadini.
Nello specifico: con la nuova SS16 una frazione come Scacciano avrà un ulteriore aumento di inquinamento. Sommiamo alle 4 corsie dell’ A14, le 2 introdotte con le terze corsie e addizioniamo anche le 4 della SS16 per un totale di 10 corsie. A queste carreggiate, impreziosite il tutto con le varie vie provinciali e comunali e scopriamo che la situazione è sempre più surreale e paradossale, dato che i cittadini scaccianesi si lamentavano già da tanto tempo per la viabilità. All’ ultimo Consiglio Comunale anche il capogruppo del Centro Sinistra notificava che il primo problema della frazione era quello della viabilità, più che dell’inceneritore.
Nelle altre frazioni non è che la situazione sia comunque ottimale. Al Villaggio Argentina, vi è stata l’eliminazione del tratto commerciale unito alla devastazione ambientale.
Santamonica, Belvedere e Cella Nuova, dal punto di vista ambientale, sono state stravolte per dar spazio a un presunto “boom economico” con una cementificazione elevatissima ed ora arriva SS16 , fate spazio!
Si parla comunque della nuova SS16 vicinissima ai centri abitati, ma con basso impatto ambientale e con la presenza di una galleria zona Belvedere. Ora è da capire dove andranno i fumi dei gas di scarico..
C’è poi da chiedersi se il gioco vale la candela, se Misano ha bisogno di pagare uno scotto simile. Se a Cattolica non giunge alcuna nuova SS16, a chi servirà? Si poteva fare pure un’azione di forzatura politica che bloccasse la via oltre il confine settentrionale, ma non è stata presa in considerazione e persino evitata.
Le risposte alle nostre domande non ci servono, non le vogliamo e non chiediamo spiegazioni, ma ovviamente starà alla democrazia e ai cittadini ricordarsi il nostro appello vanificato quando vedranno la SS16 realizzata.
Noi riteniamo che le scelte vanno sempre fatte con trasparenza, giustamente pubblicizzate e condivise dopo un’accurata discussione tra tutti i cittadini di Misano Adriatico.
Eppure la soluzione stava proprio in due parole: referendum propositivo!