Politica tradizionale Game Over

249-artwork-focus

Quello che sta accadendo è sotto gli occhi di tutti, i partiti avevano l’occasione di rinnovarsi e non ci sono riusciti. Hanno fallito. Le votazioni hanno donato al paese 3 blocchi ben distinti che ci hanno portato all’ingovernabilità. Dentro al movimento ci sono cittadini comuni, gente normale, non politicanti di mestiere, e se da un lato può portare ad errori di gioventù, dall’altro, una volta ingranata la marcia, porterà ad un vento d’aria fresca e di rinnovamento. Se mai un giorno ci sará data la possibilità, finalmente cambieremo l’Italia (i primi segni ci sono già e ora tutti cercano di imitare i Grillini). Secondo il nostro modestissimo parere, in queste settimane si potevano già approvare le prime leggi per dare ossigeno all’economia, alla gente e alle imprese (ah ricordo a tutti che l’Italia è una repubblica parlamentare). Purtroppo invece tutti i partiti stanno pensano solo alle poltrone e alle stanze del potere. Oggi parlare dei partiti tradizionali è come tirarsi la zappa sui piedi, il cambiamento è partito e sarà inarrestabile! Libereremo l’Italia dalla mala politica.  Secondo noi i partiti e i loro rappresentanti devono capire che ormai sono il passato, si estingueranno presto. Il nostro movimento è l’unica novità! Siamo con la gente e tra la gente, siamo aperti a tutti i cittadini. Noi non cederemo a nessuno scambio, ciò che sta accadendo con il M5S è qualcosa di epocale, qualcosa che resterà nella storia, qualcosa di unico, e noi siamo i portavoce di questa novità! Siamo i partigiani della democrazia e libereremo l’Italia da questa vecchia politica fatta solo di spartizione di potere e soldi. Non si rendono conto che più ci attaccano e più voti prendiamo, sono finiti, il cambiamento è partito e sarà inesorabile. Ma loro non lo ammetteranno mai e si terranno stretti la poltrona fino alla fine.